empty

Tablet: coinvolgi i sostenitori con la potenza delle immagini!

Uno strumento potente per raccontare la tua campagna, raccogliere dati certi e di qualità, risparmiare nel processo di digitalizzazione e dare il benvenuto velocemente al donatore.

Il software Face2Face per l’acquisizione di donatori regolari.

Il software perfetto per la gestione del tuo team di dialogatori in strada, migliorare il dialogo con supporto media di immagini e video, introdurre i controlli delle carte di credito in tempo reale o le prime transazioni direttamente alla firma della donazione.

Metaface ti permette il massimo controllo e la versatilità necessaria a non perdere nemmeno un donatore!

Cattura

Gestisci da tablet tutto il flusso di dialogo con il donatore. Cattura l’attenzione con le slide multimediali, raccogli i dati in maniera veloce grazie al form personalizzato, firma digitalmente le donazioni. Tutto anche offline!

Valida

Controlla ogni passo della donazione direttamente sul tablet. Niente più codice fiscale, IBAN o carte di credito non valide, auto-completamento degli indirizzi e notifiche immediate degli errori di transazione delle carte di credito.

Raccogli

Non solo raccolta dati dei donatori. Con Metaface puoi gestire direttamente da tablet la prima donazione con carta di credito, avere feedback immediati su eventuali errori di transazione, o bloccare in anticipo tipologie di carte che non vuoi trattare (es: prepagate)

Sincronizza

Puoi dire addio ai fogli di carta da spedire in ufficio, addio ai ritardi nell’inserimento dati per la reportistica. Metaface sincronizza immediatamente i dati, con report in real time e possibilità di connessione diretta al tuo database donatori preferito.

Mettici alla prova! Non riuscirai più a farne a meno.

Provaci gratis! Ti regaliamo 3 mesi di prodotto e le prime 100 schede complete. Senza nessun obbligo di acquisto.

Flavio, Responsabile Face2Face – Worldvision (2016)

Ho sempre amato le sfide...

Sapere che le ragazze ed i ragazzi delle agenzie erano in strada a raccontare le nostre storie, con i tablet Metaface, e vedere i donatori che arrivavano in tempo reale, è stata un’esperienza avventurosa.